Clementine_Slide

Clementine

Descrizione

  • Clementine Comune ISA VCRQuesta specie è stata isolata intorno al 1900 da padre Clement Rodier (da cui prende il nome) in Algeria da una semina di mandarini ed è un ibrido naturale probabilmente tra Mandarino Avana e Arancio amaro Granito. I frutti sono apireni, di facile sbucciabilità e ottimo sapore.
  • Clementine Caffin – Varietà isolata nel 1968 in Marocco da Caffin. La pianta ha una chioma espansa mediamente assurgente, le cui foglie sono di colore verde più intenso rispetto agli altri clementini. La forma del frutto è oblata,  buccia rugosa,  di  colore  arancio  intenso, pezzatura media.
  • Clementine Spinoso VCR – Varietà isolata nel 1988 in Italia a Metaponto (MT) presso l’azienda Pantanello dal Dr. Angelo Starrantino, caratterizzata da spine presenti nei rami più vigorosi.  La forma del frutto è oblata più schiacciata rispetto al clementine “Comune”, la buccia è di colore arancio, la polpa è mediamente succosa, peso medio del frutto 80 g.
  • Clementine SRA 89 – Varietà introdotta in Corsica dall’SRA INRA CIRAD da Folleli. La pianta ha chioma compatta con sviluppo del frutto notevole. La fruttificazione inizia il secondo anno, con precoce entrata in produzione. Il frutto ha buccia di colore arancio, di buon sapore ma a volte un po’ asciutto.
  • Clementine Corsica 2 – Varietà isolata da Ristorcelli nel 1962 in Marocco. La pianta ha chioma folta, priva di spine, il cui frutto ha buccia di color arancio.
  • Clementine SRA 63 – Varietà introdotta nel 1963 in Corsica dall’SRA INRA CIRAD dall’Algeria (Boufarik), da dove è stata introdotta In Italia nel 1974. La buccia del frutto è di color arancio.

Periodo di raccolta

    • Clementine Comune ISA VCR - novembre/gennaio
    • Clementine Caffin - Ottobre/novembre
    • Clementine Spinoso VCR - Ottobre/novembre
    • Clementine SRA 89 - Ottobre/novembre
    • Clementine Corsica 2 - Ottobre/novembre
    • Clementine SRA 63 - Novembre/Gennaio